Si è aperta oggi presso il Teheran International Permanent Fairground la dodicesima edizione di IRANPLAST.  La manifestazione mostra un calo degli espositori totali che non raggiungono le 700 unità (contro le circa 900 della passata edizione). Il contesto politico del Paese, relativamente ai rapporti con gli Stati Uniti e il Presidente Donald Trump, ha sicuramente condizionato negativamente la partecipazione delle aziende espositrici europee che per questa edizione hanno sostanzialmente dimezzato la loro presenza. Come ci si poteva aspettare, l’affluenza dei visitatori nel primo giorno di fiera è stata scarsa, ma si confida in un riscontro migliore nei prossimi giorni di manifestazione.
L’ICE-Agenzia con il supporto di AMAPLAST coordina la collettiva Italiana di 9 aziende presente nel padiglione 38 (nr M21). Per conto della nostra Segreteria è presente in fiera Girolamo Dagostino presso lo stand ICE-AMAPLAST, disponibile per scambiare opinioni relative al mercato locale e fornire informazioni sui nostri servizi.
I Soci e gli operatori di settore presenti in fiera, naturalmente, sono invitati a farci visita.