Sta per concludersi a Mosca il primo giorno di INTERPLASTICA 2019 con un'affluenza che - dai primi commenti delle aziende partecipanti - è apparsa abbastanza positiva e leggermente sopra le attese, non particolarmente elevate a causa delle note difficoltà economiche, in un contesto locale gravato dalle persistenti sanzioni dell’Unione Europea e dalla volatilità del cambio.
INTERPLASTICA 2019 registra quasi 700 espositori da 30 nazioni, su una superficie complessiva che sfiora i 13.500m2, suddivisi in 7 padiglioni.
Quattro le collettive nazionali ufficiali (Austria, Cina, Germania, Italia).
La collettiva italiana coordinate dalla nostra Associazione ospita 40 aziende, su un’area di circa 750m2, suddivisa in due padiglioni. La concomitante UPAKOVKA, mostra dedicate all’imballaggio, occupa un solo padiglione.
Per conto della nostra Segreteria, presso lo stand C23 nella Hall 2.3, sono presenti Eleonora Iula e Fabrizio Vanzan, disponibili per scambiare opinioni relative al mercato locale, fornire informazioni sui nostri servizi e sulla prossima edizione di PLAST in programma nel 2021.