L’incerta e confusa situazione politico-economica britannica influenza anche le importazioni di tecnologia per la lavorazione di plastica e gomma.