Secondo le stime di Freedonia, il mercato mondiale degli isolanti espansi – che attualmente vale 21 miliardi di dollari - continuerà la sua progressione almeno fino al 2023.