La diciassettesima edizione di SAUDI PLASTIC & PETROCHEM, iniziata il 13 gennaio 2020 presso il quartiere fieristico International Convention & Exhibition Center (RICEC) di Riyadh, è giunta al terzo giorno di manifestazione. Modesta l’entità delle visite nei primi due giorni di fiera, sebbene l’interesse verso il mercato saudita rimanga sempre alto sia per le aziende europee (una quarantina) sia per quelle provenienti dall’estremo oriente. Gli espositori totali sono poco più di 400, presenti direttamente o tramite agenzie locali.

AMAPLAST prende parte alla manifestazione nella collettiva organizzata da ICE – Agenzia (hall 3 n. 100) insieme ad altre 7 aziende italiane. Oltre ai consueti approfondimenti di settore e stampati promozionali, fra cui l’elenco Soci AMAPLAST, l'ultima edizione in inglese della rivista Macplas International, l’occasione della manifestazione saudita è importante per fornire informazioni sulla prossima edizione di PLAST 2021 (Milano, 4-7 maggio 2021) e ricordare alle aziende interessate che chi si iscriverà entro il primo termine del 10 febbraio 2020 avrà diritto a uno sconto del 20% (oltre a eventuali ulteriori sconti menzionati all’articolo 11 del Regolamento Generale), sulle tariffe di affitto dell’area (per maggiori informazioni: www.plastonline.org).

Si rinnova quindi l’invito agli operatori presenti in fiera a farci visita, per scambiare commenti e opinioni col collega Girolamo Dagostino, oltre che per gustare un buon espresso.