Anche Cina e Brasile introducono divieti all’impiego di articoli usa e getta.