Dal 18.3.2020, gli Stati Uniti hanno sospeso o ridotto in misura significativa i servizi di rilascio visti - sia immigrant sia non-immigrant - nella maggior parte dei Paesi del mondo a causa dell'epidemia di Covid-19.