Secondo la US Tire Manufacturers Association, a consuntivo 2020 le consegne americane di pneumatici dovrebbero fermarsi sotto la soglia dei 280 milioni di unità, contro i quasi 333 milioni del 2019.
Si tratta però di una previsione al rialzo di quasi 6 milioni di pezzi rispetto a quella formulata dalla stessa USTMA ad aprile, la prima diffusa dopo la dichiarazione di pandemia.
Quanto agli equipaggiamenti originali per veicoli per trasporto passeggeri, furgoni e camion, è previsto un calo del 25%, del 21% e del 33%, rispettivamente, con quasi 15 milioni di unità in meno.
Relativamente alle sostituzioni, invece, USTMA si attende una contrazione del 15% per i veicoli passeggeri e del 12% per i furgoni mentre per i camion ipotizza una flessione contenuta al 5%; nell’ambito della categoria sostituzioni, le unità in meno consegnate dovrebbero essere quasi 39 milioni.