CONFINDUSTRIA ha sollecitato un chiarimento del Ministero del Lavoro finalizzato a superare - ovviamente nel rispetto delle norme relative alla tutela della sicurezza - il blocco espressamente indicato al punto 10 del Protocollo anti-contagio (richiamato nei vari DPCM) che sospendeva e annullava ogni attività di formazione in modalità in aula, anche obbligatoria, anche se già organizzati, rendendo comunque possibile, qualora l'organizzazione aziendale lo permetta, la formazione a distanza, anche per i lavoratori in smart working”.

Il Ministero, anche sulla base del parere del CTS, ha risposto positivamente.

Il parere del Ministero del Lavoro, quello del CTS e la specifica indicazione contenuta nel DPCM consentono di ritenere dunque definitivamente superata la questione inerente la possibilità di fare formazione in presenza, fermo restando l’evidente suggerimento di preferire la videoconferenza in modalità sincrona laddove possibile.

Tutta la formazione di SBS è realizzata presso la propria sede in Villa Marchetti (Baggiovara, MO) nel rispetto delle norme vigenti.