Nel 2020, il Paese dell’Europa centrale si è classificato diciottesimo importatore assoluto di macchine per plastica e gomma e nel primo semestre 2021 ne ha acquistate per un valore di 255 milioni di euro, ancora al di sotto del livello del gennaio-giugno 2020 (266 milioni) e del 2019 (342).