Secondo i dati dell’ufficio di statistica di Brasilia, nei primi nove mesi del 2020 gli acquisti dall’estero di macchine per plastica e gomma del Paese sudamericano sono diminuiti di 30 punti, rispetto allo stesso periodo del 2019.