Secondo le stime del Centro Studi UCIMA, il settore delle macchine italiane per imballaggio e confezionamento chiuderà l’anno in moderata flessione, con il fatturato complessivo a 7.639 milioni di euro, in calo quindi del 5% sul 2019.