Così come introdotto per la prima volta lo scorso anno dalla Legge di Bilancio 2020, anche la Legge di Bilancio 2021 approvata lo scorso 30 dicembre precisa all’art.1 comma 1062 che "le fatture e gli altri documenti relativi all’acquisizione dei beni agevolati devono contenere l’espresso riferimento alle disposizioni dei commi da 1054 a 1058 della Legge di bilancio 2021".