L’Istituto di statistica ha disposto la riapertura delle piattaforme per consentire alle aziende di fornire i dati non ancora trasmessi, per evitare sanzioni.