Partita la campagna AMAPLAST di sensibilizzazione dei giovani per presentare loro l’industria italiana delle macchine per plastica e gomma, la sua capacità di innovazione tecnologica e le opportunità di impiego che essa offre.
Per le aziende Associate - così come in altri settori produttivi ad alta specializzazione - non è semplice trovare giovani qualificati da inserire in organico, anche perché non sono molti i ragazzi che decidono di intraprendere un percorso scolastico di taglio tecnico.
Con una serie di contenuti video rilasciati in forma mirata per i prossimi sei mesi sui principali canali social frequentati dai giovani, la campagna AMAPLAST (gestita da un esperto di comunicazione e strategie digitali) evidenzia i punti di forza che caratterizzano i costruttori italiani di macchinari per plastica e gomma, sfruttando l’acronimo PLAST:

  • Progresso
  • Lavoro
  • Azione
  • Sostenibilità
  • Tecnologia.

Da un lato, si suggerisce quindi ai più giovani di valutare un percorso di studi propedeutico all’ingresso nelle aziende del nostro settore.
Dall’altro, si invitano i diplomati e laureati in discipline tecnico-scientifiche (meccanica, elettrotecnica, informatica, meccatronica ecc.) in cerca di lavoro a inviare la propria candidatura attraverso un’apposita piattaforma. Col tempo, si costituirà quindi un database di CV che verrà messo a disposizione delle aziende associate che intendano assumere nuove figure professionali.
Si invitano i Soci a contribuire alla diffusione della campagna, condividendo i post pubblicati sui social AMAPLAST: