Disponibile l'indagine rapida sulla produzione industriale, del Centro Studi CONFINDUSTRIA.

La produzione industriale italiana è diminuita ad agosto dello 0,2%, con un ulteriore calo dello 0,3% in settembre.
Nel complesso, nel terzo trimestre l’attività è cresciuta dello 0,5%, quindi a un ritmo più lento di quello rilevato nei primi due (rispettivamente 1,2% nel secondo e 1,5% nel primo). D’altra parte, sono molto migliorate le attese sull’andamento dell’economia nei prossimi tre mesi, la domanda si è confermata forte e l’incertezza sulle possibili ricadute economiche di eventuali irrigidimenti delle restrizioni amministrative dovute alla pandemia si è molto attenuata. Le prospettive rimangono quindi positive.