Buona performace dello schema EPR (Extended Producer Responsibility) italiano di recupero e riciclo degli imballaggi in plastica nonostante le forti difficoltà di tenuta delle supply chain globali, i problemi di approvvigionamento anche nella filiera delle materie plastiche, la progressiva crescita dei prezzi delle principali materie prime e la conseguente impennata dei costi energetici.