Ha aperto oggi i battenti a Lione la nuova edizione della kermesse francese FIP, che quest'anno compie trent'anni, in programma dal 13 al 16 giugno. Il salone conferma la sua crescita sia in termini di espositori (800 rispetto ai 700 del 2014) sia in termini di area occupata (33% in più). L'inaugurazione della manifestazione si è svolta con una conferenza stampa a cui hanno preso parte i rappresentanti di alcune multinazionali, tra cui Arkema e Renault, che hanno auspicato una ripresa del mercato francese delle materie plastiche e della gomma, sostenendo e promuovendo, durante il dibattito, la ricerca, la formazione tecnica e ulteriori investimenti nelle nuove tecnologie, come l'industria 4.0, che risulta essere un ottimo alleato del comparto. Durante questa prima giornata di mostra, però, l'affluenza dei visitatori sembra piuttosto modesta. Oggi la Francia conta circa 3.800 imprese trasformatrici di plastica e gomma, mentre gli addetti del comparto sono quasi 200mila, tra diretti e indiretti. Si ricorda che AMAPLAST partecipa a FIP con uno stand informativo (n. Q21). Per conto della nostra Segreteria è presente in fiera Giampiero Zazzaro, disponibile per scambiare opinioni relative al mercato locale, fornire informazioni sui nostri servizi e sulla prossima edizione di PLAST (Milano, 29 maggio-1° giugno 2018).